Vai al contenuto

Come nascono le "Fiabe sonnacchiose

Nella prima versione, dal titolo “Fiabe della buona notte, questi erano mini racconti nati per allietare l’oblio dei bimbi in uno dei momenti più importanti della giornata: l’ora della nanna, sia che fosse il riposino pomeridiano o l’augurio serale di sogni sereni, quale modo migliore può esserci che leggergli una favola mentre guardano le ombre delle sagome dei personaggi sui muri proiettate dalla luce?

Le nove lampade sono realizzate in plastica riciclata e create con la mia tecnica del “Traforo all’uncinetto su Plastica”.

A chiunque comprava una delle mie opere regalavo la favola corrispondente.

Successivamente ho poi deciso di revisionare i raccontini per pubblicarli. La bimba cui faccio la Tata fu talmente felice della mia decisione, che mi regalò questo disegno che misi nella versione uscita in self publishing su Amazon.

Per la seconda edizione ho chiesto alla meravigliosa Manuela Da Ponte, un’amica professionista, di illustrarle e ne ha fatto le stupende immagini che trovate sfogliandolo, oltre alla copertina che trovate in cima a questo articolo.

A quel punto mi sono resa conto che fosse pronto per essere inviato alle case editrici e la neonata coraggiosa Blitos edizioni ne ha tirato fuori il volumetto che trovare su Amazon cliccando sul link in fondo alla pagina.

Ora “Fiabe sonnacchiose”, che potete visionare in questo link 

https://volaresullealidiunlibro.com/fiabe-sonnacchiose/

è una raccolta di nove piccoli racconti che parla al cuore dei più piccoli raccontando loro un legame indissolubile con la natura e gli animali, dal piccolo e tenero gattino al grande e forte lupo.

Potete trovare una delle fiabe in regalo a questo link:

https://volaresullealidiunlibro.com/il-leprotto-e-il-fungo-magico/

Chiunque fosse interessato all’acquisto può trovarlo qui:

https://www.amazon.it/s?k=fiabe+sonnacchiose+di+gina+marcantonini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=3K7YX8MXXDQQW&sprefix=fiabe+sonnachio%2Caps%2C167&ref=nb_sb_ss_sc_1_15


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *